Topic recenti

-no title-

è legale scommettere su betfair.com?

Aperto da new, 04 Luglio 2008, 11:37:13

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

new

si o no?

quando mi telefonarono tanto tempo fa mi dissero che era tutto regolare e legale scommettere su questo sito per gli utenti italiani..ma ora non ne sono cosi sicuro.ogni tot mesi il sito viene oscurato dall'aams.se è legale perchè viene oscurato?

ci sono delle legggi precise che si possono consultare per capire un pò più approfonditamente cosa succede quando giochi?

sui i soldi che vinco una volta che li ho vinti e li ho ritirati dal sito quei soldi sono a tutti gli effetti miei e non devo pagarci altre tasse oppure denunciarli allo stato giusto??

grazie per le risposte
Vuoi passare a Tiscali? Contattami per avere uno sconto di 40€ sulla prima bolletta!

barcir

beh per la legge italiana è illegale
per la legge europea è legalissimo

Ora sta a te decidere se sei italiano o europeo

lello78

Citazione di: barcir il 04 Luglio 2008, 12:27:27
beh per la legge italiana è illegale
per la legge europea è legalissimo

Ora sta a te decidere se sei italiano o europeo


Inoltre: Betfair.it è riconosciuto dall'aams...quindi visibile e non a rischio oscuramento,betfair.com (facente parte della stessa compagnia)..NO! 
A voi trarne le conclusioni.
Admin Of
SEARCH-AUTOSURF.com  &  SEARCH-HYIP.com
80% Ref Com Back  For LIFE!

EBK

Citazione di: barcir il 04 Luglio 2008, 12:27:27
beh per la legge italiana è illegale
per la legge europea è legalissimo

Ora sta a te decidere se sei italiano o europeo


Non diciamo cose inesatte.

Scommettere puoi scomettere dove quanto e come vuoi.

E' legale scommettere su siti non approvati non c'è alcuna legge che lo vieta.

Le uniche penali esistenti riguardano la promozione di siti sprovvisti di autorizzazione AAMS. Ci sono multe per chi pubbblicizza questi siti ma non c'è alcuna legge verso i giocatori.

Sui soldi che vinci le tasse le devi pagare eccome,come i soldi che guadagni lavorando.

L'unico stato che conosco in cui non si pagano le tasse sulle vincite da gioco è l'Inghilterra.

L'autorizzazione AAMS non è altro che una mazzetta che le varie società di gioco danno a questa società per poter farsi pubblicità in Italia.

I vari bookmaker e casinò senza autorizzazione AAMS non possono farsi pubblicità diretta in Italia.come ad esempio fa il sito regolare giocodigitale,che ha addiritura comprato uno spot in tv

new

e per pagare le tasse sulle vincite come faccio???

ovvero io ho ritirato delle vincite da betfair e le ho richieste su paypal..dopo un pò di tempo quei soldi li ho rimessi su betfair..di questo devo avvertire le autorità??

non è un pò come quando vinci al lotto..prendi un terno vinci 200 euro quelli sono tuoi e nessuno te ne chiede conto.giusto?
Vuoi passare a Tiscali? Contattami per avere uno sconto di 40€ sulla prima bolletta!

EBK

Citazione di: francesco il 04 Luglio 2008, 14:35:02
e per pagare le tasse sulle vincite come faccio???

ovvero io ho ritirato delle vincite da betfair e le ho richieste su paypal..dopo un pò di tempo quei soldi li ho rimessi su betfair..di questo devo avvertire le autorità??

non è un pò come quando vinci al lotto..prendi un terno vinci 200 euro quelli sono tuoi e nessuno te ne chiede conto.giusto?


A dire il vero è una tua idea questa del non pagare le tasse..anche sul lotto le paghi.(a dire il vero son tassate le vincite già in partenza)
Quando compili la dichiarazione dei reditti li dichiari in qualche modo.

Però cerchiamo di avere buonsenso..Se parliamo di 300-500 euro all'anno non farti nemmeno le seghi mentali per sto problema.

Ovvio che se parliamo come per alcuni italiani, di 15-20 mila euro annuali derivanti dal gioco allora li devi dichiarare per forza.

Comunque non mi sembra tu abbia le idee chiare su cos'è la dichiarazione dei redditti..Non è che se vinco 100€ su betfair li ritiro con paypal e poi chiamo la finanza per dirgli che ho vinto 100€  :uglystupid2:

Alla fine dell'anno se sei fortunato e sei in profitti,li dichiari in qualche modo.

Parlando per buonsenso su cifre ridicole non serve nemmeno fasciarsi la testa, non è che la finanza sta sul fiato del collo a tutti..Poi se non dichiari niente e sul tuo conto bancario si muovono 20-40 mila euro all'anno  >:D Ovvio che si accorgono e fanno indagini.

new

grazie ebk sei sempre molto chiaro.

allora io no ho mai giocato nè a lotto nè con le scommesse pervò ho visto che nessuno le dichiara (parlo di amici) e per questo ho chiesto.

io mi riferivo a quegli italiani che vincono 15 20 mila euro e a questo Parlando per buonsenso su cifre ridicole non serve nemmeno fasciarsi la testa, non è che la finanza sta sul fiato del collo a tutti..Poi se non dichiari niente e sul tuo conto bancario si muovono 20-40 mila euro all'anno  Evil Ovvio che si accorgono e fanno indagini.

grazie ora è tutto chiaro



Vuoi passare a Tiscali? Contattami per avere uno sconto di 40€ sulla prima bolletta!

EBK

Guarda io ho letto di cifre annuali consistenti su alcuni forum di poker tempo fa e ho letto che ovviamente li dichiarano (non so però come li dichiarino).

Parlando della GdF in generale..Esistono un sacco di persone sconosciute al fisco e lo dimostrano i 12 miliardi di evasione scoperti quest'anno.

Ogni trasferimento di denaro tramite bonifico che supera i 10-12 mila euro (ora con gli euro non ricordo la cifra esatta) viene segnato su una lista dalla banca che poi viene trasmessa alla Gdf.

Capisci che cmq su quasi 60 milioni di italiani la GdF ha un sacco di lavoro e   alla fine l'evasione fiscale è uno dei problemi marginali che la GdF affronta (prostituzione,narcotraffico,contrabbando,armi,etc.. )

Se vuoi essere legale al 100% devi dichiarare tutto ciò che guadagni.

Io però in buona fede consiglio sempre di usare il buon senso e di non spaccarsi la testa tra una legge ed un'altra per pochi spiccioli.

Ovvio che se guadagni 20 mila euro "extra" ogni anno, prima o poi ti beccano.

lello78

04 Luglio 2008, 21:09:52 #8 Ultima modifica: 04 Luglio 2008, 21:14:17 di lello78
Facciamo un po di chiarezza:

A A M S (Amministrazione Autonoma dei monopoli di stato)

cosa fa il Monopolio si stato:

Il Monopolio di Stato è un tipo di mercato in cui il solo produttore (o fornitore) di un determinato bene o servizio è lo Stato. Esso impedisce tramite leggi l'entrata nel mercato da parte di soggetti privati.

Quindi se da una parte diciamo che TUTELA IL CITTADINO dall'altra regolamentarizza. Con questo si include anche il fatto che su ogni vincita elargita si trattengono quello che c'è da pagare al fisco.

Non per niente le quote di un sito AAMS verificato sono di gran lunga piu basse rispetto a quelle di un sito NON AAMS.

Sinceramente io non ho mai sentito parlare di dichiarazione dei redditi per quanto riguarda il gioco d'azzardo,anche perche è da poco che la cosa è lecita,una volta se ricordate c'era solo la schedina ed il lotto che si potevano giocare. Ed era lo stato stesso che li gestiva. Ricordo anche che Entita come la SNAI..erano illegali...una sorta di club privati in cui si scommetteva.."in nero". Scommesse clandestine..mai sentito parlare?

Ogni sito AAMS...ha in se le vincite gia fiscalizzate...perche la cosa essendo legalizzata è anche controllata..e non possono chiederti di pagarci le tasse sopra,xche gia le pagano i gestori.
ogni sito NON AAMS in teoria non si dovrebbe nemmeno vedere. Per cui si presume che uno non ci possa nemmeno scommettere sopra...

E poi da quando in qua c'è gente che ci campa sulle giocate???!!Alla lunga si perde solo scommettendo!e quando si perde che si fa? si chiedono le tasse su quello che si è perso indietro?

Admin Of
SEARCH-AUTOSURF.com  &  SEARCH-HYIP.com
80% Ref Com Back  For LIFE!

EBK

05 Luglio 2008, 00:49:34 #9 Ultima modifica: 05 Luglio 2008, 00:52:48 di EBK

Comunque gioco d'azzardo o meno i soldi che guadagni li devi dichiarare, come tu giustamente fai con i guadagni dlele affiliazioni.

Dopo che uno riesca a guadagnarci o meno con le scommesse è un altro discorso.

E tra l'altro tu sai bene che c'è gente che ci guadagna..

Ma poi mi chiedo..Francesco,ma che ti fai a fare sti problemi ?

EBK

05 Luglio 2008, 00:58:26 #10 Ultima modifica: 05 Luglio 2008, 01:06:38 di EBK
Il fatto delle quote basse non penso sia relativo ad un discorso di tassazione ma + ad un discorso di gestione.

In italia l'offerta di eventi è scarsa ed inoltre è limita la presenza di giochi da casino per cui devono massimizzare le entrate come bookmaker

Che poi confrontando le quote (gioco digitale vs bwin.com) si nota che ad es nel calcio le quote del favorito sono simili se non maggiori, ma il book italiano offre quote inferiori per il pareggio e per il sfavorito

barcir

magari poi si comprano quote più alte su betfair :D

giorgio70

Secondo me la domanda giusta è: è legale che ti impediscano di scommettere su betfair.com andando contro le norme europee?
QUanto al discorso sulla dichiarazione direi che se i soldi vinti con le scommesse sono da dichiarare, si debbono dichoarare indipendentemente dal fatto che si tratti di 10 o di 20000 euro. Ma come si possono dichiarare se non si possiede un regolare documento che ne attesti la provenienza?